costruzione piscine

La scelta di una piscina in cemento armato è di gran lunga la migliore, sia a livello estetico, sia per quanto riguarda un fattore di resistenza e durata nel tempo. Il metodo di costruzione è quello tradizionale, che offre garanzie di buona qualità ed eccellente affidabilità. Caratteristica peculiare delle piscine in cemento armato è inoltre l’elevato livello di personalizzazione possibile: potrete decidere qualsiasi cosa, dal rivestimento interno al bordo perimetrale, dalla messa in posa di una scala interna all’installazione di un trampolino per tuffi.

FASI DI COSTRUZIONE

COME SI COSTRUISCE UNA PISCINA

FASE 1: SCAVO E PREPARAZIONE DEL TERRENO

Una volta prese le misure nel punto esatto in cui dovrà essere installata la piscina il primo passo è realizzare lo scavo. Questa operazione è da effettuare, per comodità, con mezzo meccanico, che dovrà eseguire uno scavo di dimensioni maggiori di quelle finali della piscina, per poter contenere comodamente anche la struttura della vasca.

Terminate le operazioni con il mezzo si passa a definire gli angoli dello scavo a mano, lisciando il perimetro e squadrando la sagoma.

FASE 2: CREAZIONE DELLA BASE

Preparato il terreno si può passare alla creazione della base, installando una cassaforme in legno che servirà a delimitare la gettata di cemento per realizzare la forma desiderata. In questa fase si posano anche i tubi maggiorati in cui andranno successivamente inseriti i tubi di filtrazione, in modo che siano protetti all’interno del cemento.

Si potrà poi fissare la rete elettrosaldata per la gettata di cemento e procedere, facendo attenzione che la gettata sia lisciata in modo da avvicinarsi il più possibile al prodotto finito, così da non dover aggiungere altro materiale autolivellante in seguito.

FASE 3: CREAZIONE DEI LATI DELLA STRUTTURA E DELLA SCALA

Prima che il cemento si solidifichi si passa poi ad armare le pareti: verranno applicati i ferri sagomati dell’armatura che serviranno a costruire le pareti della piscina. In questa fase andranno previsti i fori appositi per skimmer, bocchette e nicchie per l’illuminazione in modo da avere gli spazi necessari per installarli successivamente, evitando il rischio di rovinarli durante la realizzazione delle pareti.

Una volta che il cemento è asciutto si potrà rimuovere la struttura in legno.

Se si sceglie di creare una scaletta interna in muratura in questa fase si potrà predisporne la struttura.

Nel caso si scelga di rivestire la piscina con piastrelle o pietra in questa fase andrà aggiunto anche un giunto bentonitico per evitare perdite di carico.

FASE 4: LOCALE TECNICO

Si procede quindi all’installazione del locale tecnico che conterrà il filtro e le altre componenti necessarie al funzionamento della piscina. In questo caso si è scelto di costruirlo in muratura.
Da qui partono tutti i tubi dell’impianto che verranno inseriti all’interno dei tubi maggiorati installati nella seconda fase.

FASE 5: BORDI

Completata la vasca si possono posizionare i bordi.

FASE 6: NICCHIE, BOCCHETTE E LOCALE TECNICO

A questo punto si possono posizionare tutti i componenti dell’impianto (skimmer, getti, bocchette e nicchie per l’illuminazione) e fissare alla parete, riempiendo gli spazi dei fori, predisposti nella terza fase, con il cemento.

È possibile rivestire anche la parte esterna del locale tecnico con una membrana isolante, prima di interrarlo completamente. In questa fase sarà anche consigliabile controllare che tutti i tubi e i collegamenti dell’impianto funzionino in modo corretto.

FASE 7: RIVESTIMENTO INTERNO

Si procede infine al posizionamento del rivestimento. Le piscine in cemento armato danno la possibilità di personalizzare il rivestimento, essendo adatte a tutti i materiali, dalla membrana armata alle pietre.

FASE 8: RIEMPIMENTO

CONTATTI

(Info) : +39 3292463259 

Pasquale: +39 3807096567

Vincenzo: +39 3281407809

Orari
 08:00 -12:30;

 13:30 - 18:00;
dal lunedì al venerdì

  • Facebook
  • Instagram